venerdì 27 aprile 2012

chi è che non conosce la ricetta di Luca Montersino "freschezza estiva"?! bhè anche io l'ho provata ..in forma diversa xò. Ho riempito i bicchierini prima con la panna cotta al tonno..li ho messi nel frigo un paio d'ore x farli rapprendere e poi ho versato la gelè di pomodoro..le stelline sopra sono dei biscotti al parmigiano. Nn ho usato la pasta frolla salata ke la ricetta richiedeva. I cucchiai sono ciuffi di ricotta e formaggio spalmabile sale e pepe

Qsta è la ricetta originale:
(per 18 pasticcini salati) 

200 g di pasta frolla salata 

ricetta della pasta frolla salata

310 burro
370 farina00
110 grana padano DOP grattugiato
2 tuorli di uova grandi
50 latte
un pizzico di sale
Impastare burro e farina, aggiungere il grana grattugiato e tutti i liquidi miscelati insieme con il sale.
Riporre in frigo per almeno due ore prima di utilizzarla.

Per la panna cotta al tonno:
150 g di Panna da cucina
60 g di Burro
100 g di tonno sott'olio
un cucchiaio di martini dry 

4 g di colla di pesce in fogli
sale e pepe q.b.

Per la gelè di pomodoro:
130 g di polpa di pomodori freschi "cuore di bue"
4 g di colla di pesce in fogli
un pizzico di origano secco
un cucchiaio di olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.

Per la decorazione finale: 

25 g di maionese
qualche foglia di basilico

Procedimento:

Per la panna cotta al tonno: portare sulla soglia del bollore la 
panna insieme al burro e al tonno, togliere dal fuoco e frullare il tutto molto bene con un mixer ad immersione. Passare in un colino, quindi insaporire con il sale, il pepe e il martini dry. Aggiungere la colla di pesce precedentemente ammorbidita in acqua fredda e ben strizzata, quindi mescolare con cura in modo da sciogliere bene la colla di pesce. Versare negli stampini a forma di savarin mignon, quindi congelare.
Per la gelè: frullare la polpa di pomodoro con il sale e il pepe; aromatizzare con l'origano e aggiungervi la colla di pesce
precedentemente sciolta in una piccola quantità di polpa di pomodoro scaldata a microonde o a bagnomaria; condire con un goccio d'olio extravergine d'oliva, quindi mescolare bene il tutto con un frustino. Versare negli stampini quindi congelare.
Composizione finale: ricavare dalla pasta frolla tirata finemente
e bucherellata dei dischi mignon (grandi appena un paio di millimetri in più rispetto alla misura della panna cotta al tonno), cuocerli in forno a 170° C per 10 minuti circa; una volta cotti, farli raffreddare e adagiarvi sopra un mignon di panna cotta al tonno ancora congelato; nel buco della panna cotta formare uno spuntoncino di maionese, quindi ultimare con una gelè di pomodoro ancora congelata. Lasciare arrivare il tutto alla temperatura di 6° C, decorare con basilico fritto (che io non ho messo) e servire.


con qsta ricetta partecipo al contest:
http://maryincucina.blogspot.it/2012/03/contest-2-finger-food.html?showComment=1335549585423#c4928212979520422745



1 commento:

  1. Ciao, grazie per aver partecipato al mio contest, non c'era il titolo della ricetta l'ho pubblicata come "pasticcini salati", spero vada bene altrimenti fammelo sapere. Per il banner non ti preoccupare va benissimo il link così e potresti aggiungere sopra o sotto il link l'immagine del contest.
    a presto
    Mary

    RispondiElimina